venerdì 18 gennaio 2008

Pensieri Altrui parte terza


cosa starà dicendo Clemente poco clemente?

6 commenti:

pulcino da combattimento ha detto...

non c'è dubbio: "laaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa
aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa"

metalmeccanico ha detto...

Boh, non reisco a intuire il linguaggio del suo corpo. Quello che so è che le sue dimissioni sono la cosa più dell'anno 2008 e difficilmente quest'anno toccherà simili punte di felicità! Io, non so voi, ma non so se sto ancora sognando o è tutto vero!

Tam ha detto...

Ma sull'AAAAAAAAAAAAAmatricianaaaaaaaaa và il Guanciaaaaaaaaaaaaaaale!!! Chi è che si ostina a mettere la paaaaaaaaaaaaaancettaaaaa!!! Questo caaaaaazzo di Ristoraaaaaaaaante!

arx ha detto...

Ehm... mi sa che nel commento del metalmeccanico manca una parola. E se è quella che penso io manca anche la lungimiranza...

Comunque il ministro di Grazia Al Cazzo sta evidentemente protestando contro la sua mano, rea di essere piena di dita.

metalmeccanico ha detto...

Un saluto al rientrante arx, anzitutto. Sì la parola è quella che pensi tu. E sicuramente non sono stato molto lungimirante. Però una cosa la devo dire: non si poteva più andare avanti col discorso "se non vuoi Mastella allora vuoi Berlusconi". Io non voglio nessuno dei due. Voglio un governo di incensurati. è questa l'utopia italiana?

arx ha detto...

Il fatto è che Mastella ci sarà sempre al governo, come è stato negli ultimi 21 anni, solo che nel prossimo secondo me sarà accompagnato da tanti tanti Mastella.